Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Italiae: dagli Alinari ai maestri della fotografia contemporanea

Data:

28/05/2021


Italiae: dagli Alinari ai maestri della fotografia contemporanea

Si invita alla Biblioteca Nazionale Bielorussa

per la mostra

“Italiae: dagli Alinari ai maestri della fotografia contemporanea”

Gli organizzatori dell’evento sono l’Ambasciata d’Italia nella Repubblica di Belarus e la Biblioteca Nazionale Bielorussa.

126 foto di 75 fotografi troveranno spazio nelle gallerie “Atrio” e “Labirinto” e racconteranno ai visitatori la bellezza e diversità dell’Italia, i suoi paesaggi, la sua creatività e le sue genti. E il nome della mostra "Italiae…" - volutamente al plurale - sottolinea i tanti volti del Paese e testimonia -evoluzione di un Paese variegato e complesso, antico e moderno, tradizionale ed innovatore, con una forte identità regionale, da nord a sud.

L'esposizione si compone di tre parti "Paesaggi", "Opere", "Persone": foto d’atelier, pittorialismo, concettualismo, cronaca e fotografia d'arte. Questo interessante viaggio, che inizia con i fratelli Alinari e il vasto mondo che li circonda, comprende varie collezioni e archivi per passare dai grandi maestri della fotografia del XX e XXI secolo alle più moderne sperimentazioni.

La mostra "Italiae: dagli Alinari ai maestri della fotografia contemporanea” aiuta a tracciare le trasformazioni del Paese in un linguaggio capace di riflettere la diversità geografica, esplorando le profondità della storia e allo stesso tempo addentrandosi nei misteri di questi luoghi che trasformano tante Italiae in un’unica Italia…

Il progetto inizia il proprio viaggio a Minsk – dove rimane fino al 27 giugno - per poi continuare a San Pietroburgo e presso le altre sedi diplomatiche italiane.

Il direttore generale della Biblioteca Nazionale Bielorussa Raman Matulski ha sottolineato che “Ogni progetto della Repubblica Italiana si distingue per un alto livello estetico e artistico e suscita grande interesse nel pubblico bielorusso. Oggi attendiamo con la curiosità di un viaggiatore una nuova conoscenza di questo paese pieno di sole, attraverso il prisma di fotografie storiche e moderne”

“Sono felice di presentare al pubblico bielorusso questa Mostra” - ha detto l’Ambasciatore italiano a Minsk, Mario Baldi - e sono orgoglioso di farlo in concomitanza con le celebrazioni della Festa della Repubblica Italiana.“

Vi aspettiamo numerosi!


507